#Commercialisti a Sydney ” Nuovi orizzonti per promuovere il made in Italy”

Si è conclusa recentemente, l’8 novembre scorso e con un feedback positivo, la missione a Sydney, una delle città culturali più importanti dell’Australia, cosmopolita e multirazziale, che ha coinvolto attivamente circa sessantasei commercialisti e alcuni imprenditori loro clienti interessati a scalfire mercati esteri. I seminari in italiano e in lingua inglese cui hanno preso parte dimostrando anche competenze linguistiche fondamentali ai fini relazionali, in quanto si sono tenuti presso varie Istituzioni locali, tra cui l’University of Wollongong Australia (Sydney Business School), l’Italian Chamber of Commerce and Industry, l’Italian Trade Agency (ITA) e la Deloitte Western Sydney, hanno riguardato aspetti normativi … Continua a leggere #Commercialisti a Sydney ” Nuovi orizzonti per promuovere il made in Italy”

#Doing business in Australia – Opportunities – Challenges – Tax system

Il made in Italy tra gusto e qualità rimane un’eccellenza da dover promuovere, in territori come quello australiano con una imposta generale per le società del 30% (27,5% per le aziende con fatturato annuo inferiore ad AUD 50 milioni dal 2018/2019), una competitiva percentuale del GST (Goods and Services Tax) al 10% , la nostra  moneta forte, e per i giovani professionisti una motivazione di crescita esponenziale, tutte le aziende che intendono fare business in questo paese,  devono ottenere un Australian Business Number (ABN) ed un Tax File Number (TFN). I settori trainanti dell’economia australiana sono attualmente agricoltura, costruzioni, trasporti, real … Continua a leggere #Doing business in Australia – Opportunities – Challenges – Tax system